AUGURI A TUTTE LE MAMME ! - Sabai Thai Spa
Cento Benessere Thailandese Bergamo
Category Blog

Meravigliose mamme, che danno la vita, che ci spingono a non arrenderci, e che sono un vero esempio di vita….

Ma le mamme non sono tutte uguali anche se, nel bene o nel male, sono quelle che influenzano di più la vita di tutti noi, i nostri affetti e perfino la nostra identità.

E nella storia, nella letteratura, nel cinema, nell’arte, quali sono le figure più interessanti e curiose e come è cambiata nel tempo la figura della mamma ?

Tutte le arti, dalla pittura, alla letteratura e alla musica, hanno riservato un ruolo di grande rilievo alla figura materna e al suo ruolo affettivo e sociale

LA STORIA DELLA FESTA – La maternità è stata celebrata fin dai tempi antichi, ma per quanto riguarda il nostro Paese, la prima volta in cui le mamme sono state festeggiate è il 24 dicembre 1933, giorno in cui si svolse La Giornata nazionale della Madre e del Fanciullo: un evento unico, non più ripetuto negli anni successivi, nel quale furono premiate le madri più prolifiche, come voleva la politica della famiglia propugnata dal governo fascista e quindi in uno spirito molto differente dal significato che ha la Festa della Mamma di oggi.
La concezione contemporanea del “Mother’s Day” risale invece alla metà degli Anni Cinquanta, per la precisione al 1956, quando il senatore Raul Zaccari, sindaco di Bordighera, “inventò” una festa della mamma nella sua città e, due anni dopo, presentò al Senato della Repubblica un disegno di legge per ottenerne l’istituzione nazionale. L a festa fu così creata ufficialmente: dapprima si celebrava l’8 maggio, ma dal 2000 è stata spostata alla seconda domenica di quel mese

NELL’ARTE – Sono innumerevoli gli artisti che hanno dedicato alla loro madre opere di bellezza e di pregio immortali; moltissimi artisti hanno ritratto la loro madre in opere diventate famosissime. Tra questi ricordiamo ad esempio i ritratti delle madri di Pablo Picasso, Vincent Van Gogh, Paul Cézanne, Rembrand, Egon Schiele, Gustav Klimt

LE MAMME PIÙ BUONE DELLA LETTERATURA … – La letteratura ci ha regalato figure di madri edificanti e perfetto simbolo dell’amore senza confini, ma anche personaggi di efferata cattiveria. Tra le mamme più buone a cui ispirarci ricordiamo ad esempio Mrs March, mamma delle quattro “Piccole Donne” , fino ad arrivare alla saga di Harry Potter, dove l’autrice propone due figure di mamme “magiche” esemplari: Molly Weasley, mamma di Ron e madre chioccia per eccellenza, e Lily Potter, madre del maghetto protagonista, che sacrificando la sua vita per il picco Harry gli conferisce addirittura una protezione magica senza pari.

E QUELLE MENO EDIFICANTI DELLA STORIA – Non sempre la figura materna è positiva. La storia ci racconta anche di mamme cattivissime, come Medea, la shakespeariana Gertrude, la perfida Astrifiammante, la crudele Regina della Notte del Flauto Magico di Mozart

NEL CINEMA – Anche il cinema ci ha regalato figure materne indimenticabili. Da La ciociara , con una Sophia Loren da Oscar, alla frizzante Donna Sheridan (Meryl Streep) del musical Mamma mia, la bizzarra, ma senz’altro affettuosa, Morticia Addams, interpretata nella versione de La Famiglia Addams

Ma come è cambiata la figura materna nel tempo….come sono le mamme di oggi ?

Le mamme di ieri…

Certamente, la figura della mamma si è evoluta nel corso degli anni. Le madri di ieri si occupavano di portare avanti casa, crescevano i figli e si prendevano cura del marito . Spesso si trattava di famiglie particolarmente numerose e quindi il lavoro di madre era parecchio impegnativo.

….E quelle di oggi

Oggi i tempi sono cambiati. Negli anni le donne hanno lottato per i propri diritti e sono diventate protagoniste assolute del mondo del lavoro, della politica e dello sport. Sono diventate delle figure centrali all’interno della società. Ma questo non ha portato a sminuire il loro ruolo di madri. Sempre presenti, sempre attente ai figli. A differenza del passato, però è calato il numero delle nascite. Ma non è cambiato l’amore verso i loro pargoli. Un amore unico, inconfondibile e puro che le porta ad essere così straordinariamente uniche.

AUGURI A TUTTE LE MAMME !